Benvenuti nel sito Ceccarelli.it

 
    
Rigore e creatività nella strategia aziendale. Impegno e passione nel trasformarla in successo tangibile. Dal 1981
 
javascript
 

N. 44

Innoviamo! la ripresa parte dagli USA.


I capi azienda sanno che l’innovazione è l’elemento principale dell’esistenza stessa dell’impresa e non deve essere mai trascurata. Neppure nei momenti difficili. Come organizzare l’azienda per l’innovazione? E farne un punto di forza anche nella crisi?

Sono almeno due le ragioni che rendono incalzante l’innovazione. La prima riguarda la riduzione dei costi, innovando il design-to-cost per agire sulle componenti di prodotto percepite come meno rilevanti e ridurne il costo di produzione.
La seconda è l’innovazione di mercato. E’ urgente guardare con grande attenzione agli USA e posizionarsi per tempo su quel mercato perché la ripresa partirà da lì.

Sono quattro le leve dell’innovazione che, come esperti Pims (Profit Impact of Market Strategy), abbiamo dimostrato essere alla base della crescita aziendale e della redditività: velocità del processo di sviluppo di nuovi prodotti, investimenti adeguati alla taglia aziendale, loro orientamento sulle discontinuità tecnologiche e barriere all'ingresso per i concorrenti con registrazione di brevetti.

Ma anche la concorrenza diretta tra aziende chiede innovazione, se non si vuole ridurla a una lotta di prezzi rinunciando ai margini. Può essere vinta solo con la leadership di costo o di qualità: la prima si costruisce prevalentemente con l’innovazione di processo, la seconda con l’innovazione di prodotto e l’efficacia nel rispondere al mercato.
Inoltre il 56% di voi, imprenditori e top manager, che si è espresso in “C’era una volta…la concorrenza diretta” (link link) ritiene la concorrenza indiretta una reale minaccia per la propria azienda. E la risposta per reagire allargando i confini del proprio settore è proprio l'innovazione.
Infine l’attrazione di talenti. Studi e ricerche dimostrano che i giovani più brillanti sono fortemente attratti da ambienti nei quali l’innovazione è un valore predominante. Il desiderio dei giovani, di vedere il futuro in modo diverso e migliore, si traduce nel bisogno di appartenere ad organizzazioni che si impegnano concretamente per cambiare il mondo in cui viviamo.

La ripresa, lungi da riportarci indietro - con consumatori parsimoniosi guidati dalle esigenze essenziali -, farà emergere nuovo benessere, inducendo famiglie e imprese a rinnovare i loro beni, acquistare nuovi prodotti e usufruire di nuovi servizi.
 

 

Il club
dei decisori
dove i leader
d'impresa
condividono
idee e sfide

 


© 2016 Ceccarelli SpA  - L@B - Intranet - Tutor